John Varvatos: Lion Capital acquisisce la maggioranza

Vf Sportswear Inc., controllata di Vf Corporation a cui fa capo John Varvatos, ha annunciato di aver raggiunto un accordo con la realtà di private equity Lion Capital per l'acquisizione da parte di quest'ultima della maggioranza del brand di moda maschile e accessori. Allo stilista John Varvatos resterà comunque una quota della società, oltre al ruolo di chairman e ceo (nella foto, un modello per il prossimo inverno).
Non si conoscono i termini economici della transazione, il cui closing è fissato per il secondo trimestre di quest'anno. "Siamo felici di mettere in buone mani un grande marchio" ha commentato Eric Wiseman, chairman, presidente e ceo di Vf Corporation, nel cui portafoglio figurano, tra gli altri, The North Face, Wrangler, Napapijri e 7 For All Mankind. "Esistono tutti i presupposti per una crescita sia nelle linee di prodotto, sia nella distribuzione" ha sottolineato Lyndon Lea, partner di Lion Capital, che ha già investito in altri nomi della moda, come Jimmy Choo, American Apparel e AllSaints Spitalfields.
"Una delle priorità con Lion Capital - ha aggiunto John Varvatos - sarà l'espansione dei negozi a gestione diretta (attualmente sono 10 le boutique freestanding della griffe, integrate dalla vendita online e dalla presenza in specialty e department store, ndr), a livello nazionale e internazionale. Inoltre, lavoreremo sull'ampliamento delle proposte. Ciò non toglie che VF Corporation sia stato un partner eccezionale e che Eric Wiseman abbia giocato un ruolo non solo da impareggiabile leader, ma anche da amico prezioso".
Nel curriculum di Varvatos, nato a Detroit nel 1959, spicca la nomina a stilista dell'anno da parte di GQ nel 2007, preceduta da tre Cfda award, nelle categorie "New menswear" (giugno 2000) e "Menswear designer of the year" (giugno 2001 e 2005).
a.b.
stats