Junya Watanabe: attrazione fatale con Moncler

Con l'inverno 2004 prende il via un sodalizio sui generis tra il 42enne stilista giapponese Junya Watanabe e un nome storico dell'outdoor wear, Moncler: nasce infatti la collezione di piumini Junya Watanabe Man by Moncler.
"Quando penso a un piumino - ha dichiarato Watanabe - penso a Moncler. Mi piace il fatto che sia classico, essenziale e abbia un design intramontabile: un concetto che corrisponde perfettamente alla collezione JWMan Comme des Garçons".
I piumini frutto di questo progetto di co-branding saranno venduti nei negozi più esclusivi del mondo, fra cui 10 Corso Como a Milano, Colette e L'Eclaireur a Parigi e i monomarca di Comme des Garçons nella capitale francese, a Londra e a Tokyo.
I modelli realizzati per Moncler, declinati al maschile, sono caratterizzati dal contrasto fra gli esterni in classici tessuti maschili come il tartan, le flanelle, i gessati e le lane (tutti sottoposti a speciali trattamenti) e gli interni impermeabili in nylon, dalle sfumature fluo decisamente originali.
L'idea di base è trasformare un capo evergreen dell'abbigliamento sportivo in un emblema del nuovo street wear urban chic, con una forte valenza estetica oltre che funzionale.
a.b.
stats