Kenvelo ottiene il 51% di Jean Pascale

Kenvelo, catena verticalizzata della Repubblica Ceca specializzata nello sportswear, ha acquisito il controllo del retailer tedesco Jean Pascale, attivo in Germania con 179 punti vendita. L’operazione imprime una forte accelerazione ai piani espansionistici della realtà ceca in terra tedesca.
Kenvelo detiene attualmente 105 store in sei Paesi dell’Europa dell’Est e ha vari negozi-clienti nell’ex Ddr. Lo scorso anno ha raggiunto un fatturato di 100 milioni di dollari.
La compagnia ceca progetta a lungo termine di convertire i 179 store Jean Pascale presenti in Germania in attrettanti punti vendita a insegna Kenvelo.
La situazione finanziaria del retailer tedesco Jean Pascale, del resto, non è delle più facili: da gennaio a settembre 2002 il fatturato è calato del 18,7% a quota 93 milioni di euro, mentre l’indebitamento è passato da 10,6 a 35,5 milioni di euro.
Non si conosce per il momento il destino dei 116 negozi austriaci del gruppo Schöps, per i quali si starebbe ancora trattando. Quest’ultima catena appartiene, infatti, come Jean Pascale, alla Marbert di Düsseldorf, il cui azionista di riferimento è l’imprenditore italiano Piofrancesco Borghetti.
e.a.
stats