Kiehl’s aprirà un negozio a Milano

Prima dell’estate Kiehl’s (Gruppo L’Oréal) aprirà il un negozio a Milano, in corso di Porta Ticinese 40. Lo ha annunciato Aldo Fausti, già responsabile dei processi operativi della Divisione Prodotti di Lusso L’Oréal Italia, cui è stato affidato lo sviluppo del brand sul mercato italiano.
Il marchio Kiehl’s nasce nel 1851 in un piccolo laboratorio farmaceutico nell’East Village a Manhattan: i suoi prodotti sono frutto di conoscenze mediche, omeopatiche, farmaceutiche e botaniche che vengono tramandate di padre in figlio per quattro generazioni.
La notorietà del brand – creatasi senza pubblicità, esclusivamente attraverso il passa parola – si estende a macchia d’olio, fino a fare di Kiehl’s la marca adottata da opinion leader e personaggi del jet-set internazionale.
Dopo l’acquisizione da parte del Gruppo L’Oréal – che non intende modificarne in alcun modo la fisionomia – l’introduzione in Italia viene affidata a Aldo Fausti, italiano con formazione e curriculum internazionali, già responsabile dei processi operativi della Divisione Prodotti di Lusso L’Oréal Italia.
Prima dell’estate, dunque, aprirà il negozio di Milano, in corso di Porta Ticinese 40, in un edificio protetto dalle Belle Arti attualmente in fase di attenta e rispettosa ristrutturazione.
Alla base del clamoroso successo c’è una performance di prodotto eccellente: chi prova ne è conquistato. Per questo ogni anno ben otto milioni e mezzo di campioncini vengono distribuiti a coloro che entrano per la prima volta nei negozi Kiehl’s, dove il personale, preparatissimo, ha una funzione di consulenza.
Spiega Aldo Fausti: “Non creiamo false aspettative e manteniamo sempre le promesse. In più, dedichiamo tempo e attenzione ai clienti: oggi questo è il vero lusso”.
Altri valori che il marchio ha mantenuto nel tempo sono il rispetto per la natura (le formule non sono testate su animali, i pack, semplicissimi e senza sprechi, sono in materiali riciclati e riciclabili), la solidarietà sociale (parte dei profitti sono devoluti a favore di numerose cause) e un prezzo competitivo.
Conclude Aldo Fausti: “Si sceglie Kiehl’s non solo come cosmetico efficace, ma perché si condivide un concetto, un approccio. È una specie di club: selettivo, ma trasversale”.
r.r.
stats