Kipling: le borse della scimmietta compiono 25 anni

Kipling compie 25 anni e festeggia con una serie di iniziative e una collezione che rivisita alcune delle sue borse classiche più amate, scelte anche grazie a una campagna sui social network. Parallelamente, investe sulla sua espansione distributiva.
Con oltre 250 monomarca in tutto il mondo e la presenza in circa 5mila multimarca, inclusi shop in shop e corner nei migliori department store, il marchio belga punta dunque alla crescita. "Nel 2011 abbiamo registrato un aumento di fatturato a doppia cifra e vendite per 400 milioni di euro - riferisce il direttore marketing e comunicazione Isabel Van De Broek -. Siamo ben posizionati soprattutto negli Stati Uniti, in Brasile e in Corea, e siamo pronti adesso a potenziare la presenza in Cina e in Italia". Per celebrare il suo primo quarto di secolo, l'etichetta ha riadattato alcuni dei suoi pezzi classici realizzando una collezione primavera-estate 2012 sgargiante e dinamica. Il modello"Hip Hurray" torna così nei negozi con una nuova versione in vari colori e grafiche, mentre sacche e borse sportive si tingono di color mandarino e blu. "I festeggiamenti andranno avanti con l'autunno-inverno 2012/2013 - aggiunge la Van de Broek, parte di una triade dirigenziale tutta al femminile - quando sarà distribuita la Antwerp bag, dedicata alla città di origine dell'azienda, la splendida Anversa, nelle Fiandre". Sarà invece commercializzata solo sulla piattaforma di e-commerce la capsule di custodie per fotocamera e iPad realizzata in collaborazione con Andy Torres, ideatrice di Style Scrapbook, uno dei fashion blog più premiati e visitati del web.
Inconfondibile grazie al mantenimento di alcuni dettagli, dalle cerniere oversize all'esclusivo nylon stropicciato, la label dedicata allo scrittore de "Il libro della giungla", si sta distinguendo per l'alto coinvolgimento dei suoi fan su Facebook e Twitter, organizzando concorsi fotografici e invitando gli utenti a votare "la borsa del mese" ogni quattro settimane.
"Create ad Anversa ma a casa in tutto il mondo", le collezioni Kipling seguono un dictat singolare: la moda è troppo importante per essere presa sul serio. A ricordarlo la simpatica mascotte dell'etichetta, la piccola scimmia in peluche diversa ogni anno e "battezzata" di volta in volta con il nome di uno dei dipendenti della ditta.
c.le.
stats