Kira Plastinina chiude i negozi negli States

Kira Plastinina, giovanissima stilista russa, si è vista costretta a chiudere tutti i suoi 12 monomarca negli Stati Uniti, caratterizzati da una superficie compresa fra i 140 e i 560 metri quadri e dislocati in diverse località, tra cui New York.
La notizia viene riportata oggi dal sito wwd.com. La sedicenne Kira, figlia dell'oligarca Sergei Plastinin, ha dovuto bloccare i suoi ambiziosi progetti in territorio statunitense (che prevedevano l'opening di 50 store in un triennio) in seguito ai contraccolpi della crisi globale, che non ha risparmiato l'ex Urss.
a.b.
stats