Kmart e Sears: insieme diventeranno il retailer numero tre negli States

Kmart Holding Corporation e Sears, Roebuck and Co., leader sul mercato americano del retail, sono in procinto di fondersi e di diventare il terzo polo del settore negli Usa, dopo Wal-Mart e Target. Un’operazione del valore di 11 miliardi di dollari.
Il nuovo gruppo, battezzato Sears Holdings Corporation, potrà contare su vendite per 55 miliardi di dollari (42,2 miliardi di euro) e su oltre 3.450 store, di cui 2.350 “full-line” e 1.100 “specialty”. La sinergia, secondo i vertici, dovrebbe portare a tagli nei costi fino a 500 milioni di dollari, soprattutto nelle aree acquisti, marketing e forniture, entro la fine del terzo anno successivo al merger, il cui completamento è fissato per maggio 2005.
Gli azionisti di Kmart riceveranno un’azione della newco per ogni azione Kmart in loro possesso. Gli azionisti di Sears avranno invece due opzioni: vendere i titoli al prezzo unitario di 50 dollari, oppure scambiare due azioni Sears per una quota di Sears Holdings Corporation. Obiettivo della transazione è convertire il 55% delle azioni Sears in quote Sears Holdings Corporation e il 45% in contanti.
L’attuale chairman di Kmart, Edward Lampert, diventerà presidente dell’esordiente realtà, mentre il ceo di Sears, Alan Lacy, assumerà lo stesso ruolo in Sears Holdings Corporation. L’attuale ceo di Kmart, Aylwin Lewis, sarà presidente della holding e ceo della Sears retail division. La voce “finanze” sarà seguita da Glenn Richter, finora cfo di Kmart. Tutti questi executive faranno parte di un nuovo board of director, composto da sette membri di Kmart e tre di Sears.
uh
stats