L’Ice e il tessile italiano insieme a New York

Da oggi fino a venerdì i grandi magazzini Bergdorf Goodman di New York presentano una collezione esclusiva realizzata con tessuti e filati italiani. L’iniziativa è frutto dalla collaborazione tra l’Ice e la Risd-Rhode Island School of Design.
Venti studenti di Risd, una delle scuole di design più qualificate del mondo, divisi in 10 coppie, hanno creato mini collezioni ispirate al tema del “viaggiatore globale”. Capo clou è stato il cappotto, a cui si sono aggiunti due pezzi complementari.
Il tutto è realizzato con filati e tessuti forniti da aziende italiane delle aree di Como, Biella e Prato.
15 degli articoli ideati sono esposti da oggi al 14 marzo all’interno del noto department store newyorchese: l’obiettivo è mettere in contatto sia il consumatore sia il mondo dell’industria con la creatività dei designer del futuro e il meglio della produzione tessile made in Italy.
Dopo l’esperienza americana, l’iniziativa passerà in Europa dove si stanno pianificando collaborazioni con il Central Saint Martins College of Art and Design e la Royal Academy of Fine Art, sezione moda.
e.c.
stats