La Perla si concentra sul core business e punta al raddoppio dell'ebitda

Dopo avere archiviato il 2008 con un margine operativo lordo di 6 milioni di euro, dal precedente rosso di 11 milioni, La Perla si prepara al raddoppio per la fine dell'esercizio in corso, grazie agli sviluppi della ristrutturazione avviata con l'arrivo della nuova proprietà, il fondo JH Partners. Lo anticipa il nuovo a.d. Alain Prost (nella foto), spiegando che il rilancio parte da una rifocalizzazione sul core business della lingerie.
Il ceo, ex Chantelle e L'Oréal nominato appena lo scorso marzo e oggi presente nella showroom milanese del brand, si sta infatti concentrando sull'underwear, mentre il prêt-à-porter, a fine 2008 affidato in licenza al Mariella Burani Fashion Group, non rientra al momento tra le priorità. “Lavoreremo per rivedere il numero delle linee e la quantità di prodotti al loro interno ma anche sullo stile, per dare più spazio a proposte speciali che colpiscano la sfera emozionale, e sulla vestibilità”, ha spiegato a fashionmagazine.it. “Inoltre - ha proseguito - puntiamo a connotare meglio la maison La Perla, anche attingendo ai preziosi archivi storici, e a identificare con più precisione tutti i marchi di proprietà, in favore di un'offerta mirata a consumatrici diverse”.
I ricavi, in calo del 4% a 175 milioni di euro nel 2008, soffrono a tutt'oggi dell'esposizione su importanti mercati di riferimento come gli Stati Uniti e la Russia oltre che dell'eliminazione di alcuni brand. Ciò non toglie che siano in discussione progetti di opening sul mercato a stelle e strisce ma anche in Far East e in Europa. “Ripartire sui mercati storici - ha sottolineato Prost - è uno degli obiettivi principali e in quest'ambito l'Italia resta l'area principale”. I problemi maggiori sul mercato interno riguardano di fatto il wholesale (il retail si presenta invece stabile), ma l'a.d. si dichiara ottimista in tal senso, anche perché il gruppo bolognese ha avviato una serie di colloqui con i maggiori clienti per condividere progetti comuni.
e.f.
stats