La Rinascente Duomo: debutta il nuovo reparto uomo

Oggi presso La Rinascente Duomo è stato presentato alla stampa il restyling del secondo piano dedicato al menswear classico moderno, che sarà inaugurato ufficialmente in settembre. Entro il 2010, come da programma, sarà completato il rinnovamento dell’intero department store milanese.
Nel nuovo reparto firmato da Dordoni Architetti – che non ha nulla da invidiare ai più importanti department store del lusso internazionail – sono sbarcati gli shop in shop di Armani Collezioni, Burberry, C.P. Company, Etro e Fay, che si aggiungono a quelli già presenti di Corneliani, Ermenegildo Zegna, Hugo Boss e Valentino.
All’interno del piano – che sarà terminato in settembre con l’arrivo di altri brand tra i quali Canali, Ralph Lauren e Church’s e l’avvio di un’area, di 150 metri quadri, per le calzature affidata, come per la donna, a Kurt Geiger – è presente anche un ampio spazio dedicato alla maglieria e alla camiceria, con marchi come Brooksfield, Brunello Cucinelli, Malo e Ray Bartel.
“Abbiamo raggiunto un’altra importante tappa del nostro piano di upgrading iniziato all’inizio del 2006 – commenta Vittorio Radice, a.d. di La Rinascente -. E i risultati anche i termini economici si vedono: il fatturato di questo store, che rappresenta il 50% del totale della catena (circa 400 milioni nel 2007), è passato dai 136 milioni di euro di due anni e mezzo fa agli attuali 205”.
Per quanto riguarda il turnover 2008, Radice stima un incremento a doppia cifra per La Rinascente Duomo, mentre i restanti 13 negozi, spesso coinvolti in ristrutturazioni, manterranno un giro d’affari in linea con quello dell’anno passato.
“Oltre al nuovo flagship store di Roma, in via del Tritone - conclude Radice - che dovrebbe aprire i battenti nella primavera 2012 e a Palermo, dove stiamo cambiando indirizzo, continuiamo a cercare nuove location, a partire dalle città di Bologna, Verona, Brescia e Venezia”.
e.c.
stats