La magica serata di Diane von Furstenberg

C'era anche Eva Longoria, la più sexy delle "Desperate Housewives", ieri sera ad applaudire la sfilata di Diane von Furstenberg: una sessantina di modelli della cruise/pre-spring collection 2008/2009 ispirati al tema "La petite valise" perché, come dice la stilista, "Quando sai organizzare la tua valigia, sai organizzare la tua vita".
Ecco allora una serie di vestiti iperfemminili dai nomi fantasiosi: non solo il famoso wrap dress, l'abito a vestaglietta icona dello stile di questa donna piena di charme, ma anche polo dress, scarf dress, plaid dress, sun dress, shirt dress, garden dress, waterfall dress, voyage dress, e poi caftani, costumi da bagno da sirena, hot pant, trench stretti in vita, pijama palazzo: insomma tutti i capi che una donna sicura di sé e del suo stile può mettere in valigia per essere chic in ogni occasione.
Leit motiv, quindi, il viaggio, che ha ispirato anche le originali stampe con le chiavi delle camere degli alberghi o i timbri del passaporto di una grande viaggiatrice. Il tutto presentato da bellissime modelle - tra cui la top Natalia Vodianova - in uno scenario da favola, il giardino Torrigiani, uno dei parchi privati più grandi di Europa, in una serena notte di plenilunio che ha allietato il garden party in stile pic-nic per 600 ospiti (tra i quali, oltre a Eva Longoria, anche Lapo Elkann, Laudomia Pucci e Gaddo della Gherardesca) che ha concluso la serata.
c.mo.
stats