La profumeria artistica protagonista a Milano con il nuovo format Esxence

Esordisce domani allo Spazio Pelota di Milano la nuova manifestazione dedicata alla profumeria artistica Esxence–The Scent of Excellence. Nata su iniziativa degli esperti del settore Celso Fadelli e Silvio Levi, la piattaforma raccoglie un centinaio di aziende specializzate fuoriuscite da Cosmoprof, il salone di Bologna che apre i battenti il 3 aprile.
Negli obiettivi dell’ente organizzatore Ice, la volontà di offrire a un comparto che si avvale dell’eccellenza di aziende medio-piccole un punto di riferimento ad hoc, preciso e rigoroso, che consenta di mettere in risalto le caratteristiche dei marchi più noti ma anche di dare visibilità a nuove realtà di buon livello che si affacciano sul mercato. L’area Spotlight della manifestazione avrà proprio il compito di proporre nomi esordienti o che stanno muovendo i primi passi a livello di distribuzione internazionale.
Le prime due giornate di Esxence saranno riservate agli operatori e inaugureranno domani, 2 aprile, con la tavola rotonda “I Nasi parlano”: tra gli oratori, Mark Buxton e Stéphane Humbert Lucas, tra i più innovativi e prolifici creatori degli ultimi decenni, Erwin Creed, settimo discendente di una famosa dinastia che ha iniziato a operare a Londra nel 1760, e Lorenzo Villoresi, unico italiano insignito del premio Coty.
Aperte al pubblico su invito le giornate del 3 e 4 aprile, in cui saranno proposte attività finalizzate a illustrare l’evoluzione del rapporto uomo-profumo negli ultimi 100 anni e momenti esperienziali di scoperta dei segreti dell’arte del profumo.
e.a.
stats