La sfilata "On stage" e tariffe agevolate: le strategie di Milano Unica per rilanciarsi

Sarà il couturier francese Alexis Mabille - nella giornata di ieri protagonista a Parigi nell’ambito della rassegna dell’alta moda - ad aprire la sfilata collettiva "On stage", che per la prima volta animerà la giornata d’esordio del salone sui tessuti Milano Unica, in calendario al Portello dall’8 all’11 settembre.
Il défilé - che si propone di diventare un appuntamento annuale all’interno della rassegna sui materiali - è dedicato a 10 talenti emergenti, che qui hanno la possibilità di presentare a un pubblico di addetti ai lavori del mondo tessile e della confezione una selezione dei loro lavoro. Oltre ad Alexis Mabille, sono attese in passerella le creazioni di Blaak Homme, Charles Anastase, Emilio De La Morena, Ilaria Nistri, Maurizio Miri, Sara Lanzi, Suzuki Takayuki, Thomas Engel Hart e Todd Lynn.
Grazie ad accordi intercorsi tra Fiera Milano e Milano Unica, gli espositori potranno godere di sconti sulle tariffe di partecipazione: un’agevolazione finalizzata a sostenere le aziende nell’incerto momento di contrazione dei consumi, incoraggiandole, tra l’altro, a scegliere di presentare nel capoluogo lombardo le nuove collezioni per l’autunno-inverno 2010/2011.
e.a.
stats