Lanvin: crescita a doppia cifra anche nel 2012, ma in rallentamento rispetto agli ultimi due anni

Dopo la crescita record del 2011, testimone di un +24% nei ricavi (a quota 203 milioni di euro) e quella del 2010, che aveva fatto segnare un +28%, le previsioni di Lanvin per il 2012 sono rosee.
Nonostante la congiuntura negativa, il direttore generale Thierry Andretta parla infatti di un incremento a doppia cifra anche per quest'anno.
A Reuters il manager non ha nascosto le sue preoccupazioni ("Sono ottimista per natura, ma penso che il 2012 sarà più difficile, a causa della situazione macroeconomica in Europa"), ma ha anche dichiarato che l'anno è iniziato bene per il marchio, complice soprattutto la forte domanda dei turisti provenienti da Paesi come Giappone, Russia e Cina, che ha compensato la flessione dei consumi nel Vecchio Continente . "In particolare - ha precisato Andretta - ravvisiamo un ritorno dei giapponesi, che negli ultimi due anni erano stati meno presenti".
a.t.
stats