Le Bon Marché: compleanno con restyling

L'iconico department store parigino Le Bon Marché, al traguardo del 160esimo compleanno, è al centro di un restyling che, nell'arco di cinque anni, lo trasformerà radicalmente, sotto la guida del chairman e chief executive officer Patrice Wagner.
Alla storica realtà d'oltralpe, nell'orbita di Lvmh, è dedicato un lungo articolo su wwd.com di ieri, che sottolinea come uno dei capisaldi della ristrutturazione sarà un'estensione della superficie, che dovrebbe lievitare di circa 4.300 metri quadri. Questo anche per creare un collegamento più agevole tra il main building sulla Rive Gauche e il gourmet shop La Grande Epicerie de Paris in rue du Bac.
Tra gli spazi oggetto di un ampliamento consistente spicca quello focalizzato sul menswear, che potrebbe mettere a segno un +30% ed essere presentato a stampa e pubblico già il prossimo settembre, con un'impostazione improntata a un lifestyle a 360 gradi.
In ottobre, in base a quanto emerge da wwd.com, verrà aperta l'enoteca al pianterreno, vicina a La Grande Epicerie, il cui edificio sarà a sua volta sottoposto a un remake up importante.
Sempre al pianterreno, lo shop-in-shop di Louis Vuitton dovrebbe per lo meno raddoppiare la propria area e anche per Gucci sono in vista migliorie. Ma il pezzo forte, dal 15 settembre a fine anno, sarà una sezione temporary completamente dedicata al 160esimo compleanno, con limited edition realizzate insieme a 160 grandi griffe e altre proposte. Sarà inoltre lanciato un website con relativo e-commerce, mentre il budget destinato a pubblicità e cataloghi, che già nel 2011 era aumentato del 30%, si incrementerà ulteriormente, anche con campagne pensate per i vari Paesi d'origine dei visitatori, per il 27% internazionali: una percentuale in progress, stando alle aspettative di Wagner.
a.b.
stats