Le banche acquisiscono il 13,9% di Galeries Lafayette

Il gruppo Galeries Lafayette ha due nuovi investitori, in entrambi i casi banche che considerano l’acquisizione di quote nel gruppo come un investimento a lungo termine.
Credit Mutuel e Banque du Luxembourg hanno rilevato il 13.93% delle quote del retailer francese e l’8,92% dei diritti di voto.
I portavoce di questi istituti di credito hanno detto di essere fiduciosi nelle strategie della società e nelle sue prospettive. Potrebbero, in quest’ottica, aumentare le proprie quote ulteriormente, ma hanno escluso la possibilità di un “hostile takeover”. Puntano inoltre a sedere nel supervisory board. Le famiglie co-fondatrici di Galeries Lafayette, Moulin e Meyer, possiedono insieme il 61% delle quote del gruppo e il 76% dei diritti di voto. Il gruppo totalizza vendite annuali per 5,5 miliardi di euro e si dice sia interessato a comprare Upim e Rinascente.
go
stats