L’emiro dell’Ajman interessato alla maison Christian Lacroix

La vicenda Christian Lacroix potrebbe avere un esito inaspettato. Secondo quanto scritto dal quotidiano francese Le Figaro, la famiglia regnante del più piccolo degli Emirati Arabi Uniti, l’Ajman, ha espresso il suo interessamento per la maison.
Lo sceicco Hassan ben Ali al-Naimi, nipote e uomo d’affari dell’emiro al potere, sarebbe in contatto con l’amministratore giudiziario della casa di moda per avanzare un’offerta.
L’emissario sarebbe pronto a mettere sul piatto più di 50 milioni di euro per rilevare Christian Lacroix e avrebbe dato la propria disponibilità a salvaguardare il posto a 119 dei 125 dipendenti dell’azienda.
Le ultime novità sul caso Lacroix vedevano il curatore fallimentare, Regis Valliot, al lavoro per riavvicinare l’azionista di maggioranza della maison, i fratelli Falic, a Maurizio Borletti, che aveva lanciato a fine luglio un’offerta per il salvataggio della casa di moda.
e.a.
stats