Lenzing cede il restante 39% della filiale statunitense

Dopo aver venduto all'inizio dell'anno il 61% della filiale americana, il produttore austriaco di fibre Lenzing ha ora ceduto anche il restante 39% all'azionista di maggioranza, un gruppo di private equity. Nessuna indiscrezione è trapelata sull'ammontare dell'operazione.
"Con la cessione della quota di minoranza abbiamo raggiunto l'obiettivo di uscire definitivamente dalla nostra sussidiaria statunitense Lenzing Fibers Corporation" ha dichiarato Thomas Fahnemann, presidente della società austriaca che coprirà il mercato americano delle fibre di viscosa attraverso i fornitori europei e asiatici. D'ora in poi la società a stelle e strisce avrà come ragione sociale Liberty Fibers Corporation.
v.s.
stats