Leveleleven: in vista nove negozi junior e l’esordio dell’underwear

Dopo aver debuttato nel luglio 2002, Leveleleven junior, insegna di abbigliamento infantile dai 2 ai 14 anni, ha già aperto 13 punti vendita e prevede di inaugurarne altri 9 entro primavera. Al via anche la catena di intimo. "L’obiettivo è quello di aprire 100 punti vendita junior entro il 2004, di cui 25 diretti e gli altri in franchising", spiega Nicola Messali, responsabile franchising di Leveleleven, insegna della Ced Italia con sede a Mestre. Dopo il debutto nel luglio 2002 ad Andria, sono già stati inaugurati 13 negozi diretti, cui se ne aggiungeranno altri 9 entro la primavera 2003. "Tranne uno – aggiunge Messali - sono tutti punti vendita a gestione diretta: la giusta base per dare il via al programma di opening in franchising". Il concept shop si basa su un’immagine forte con strutture e colori d’impatto - come giallo, grigio e rame acidato - che identificano chiaramente il marchio. Il progetto di affiliazione, presentato alla recente edizione del salone milanese Franchising & Partnership, è caratterizzato da un plus: "Forniamo la merce al negozio senza l’anticipo di alcun pagamento – spiega Messali – e ogni 15 giorni il franchisee ci versa il 50% del sell out. A fine stagione, inoltre, ritiriamo il 10% dell’invenduto, calcolato non sulle rimanenze dopo i saldi, bensì su tutto il quantitativo di prodotto immesso nella stagione stessa". "E’ chiaro – precisa Messali - che puntiamo a creare una gestione ottimale e una sinergia attiva con il nostro partner, tale da permetterci di ritirare meno del 10%". L’underwear è l’altro progetto in cantiere di Leveleleven: tra il gennaio e il febbraio 2003 è prevista l’apertura di 15 punti vendita diretti un po’ in tutta Italia.
e.c.
stats