Levi Strauss promuove Anne Rohosy e Aaron Boey

Cambiamenti ai vertici di Levi Strauss & Co., che ha promosso Anne Rohosy e Aaron Boey, presidenti rispettivamente dei brand Dockers e Denizen, alla direzione delle operazioni commerciali per tutti i marchi del gruppo. Si tratta di due nuovi ruoli, per l'America e l'Europa quello di Rohosy e per l'area Asia-Pacifico quello di Boey, che resterà comunque alla guida di Denizen, l'ultimo nato in casa Levi Strauss.
Anne Rohosy, nell'azienda dal 2009 e presidente di Dockers dallo scorso maggio, ha militato in precedenza nelle fila di Swatch, Liz Claiborne e Nike. Boey viene invece da un background esterno al mondo del fashion, con ruoli da dirigente del settore Asia per Jacuzzi e Philips Electronics.
Il colosso californiano del denim, che include Levi's e Signature by Levi Strauss & Co., ha visto scendere l'utile netto del quarto trimestre 2011 a 44 milioni di dollari dagli 86 milioni nello stesso periodo nel 2010, penalizzato soprattutto dall'aumento del prezzo del cotone. Nel 2012 la company ha deciso di mettere mano al suo modello della gestione global e alla struttura interna, rafforzando le sinergie tra le quattro label e puntando al rilancio di Dockers.
c.le.
stats