L’eyewear made in Italy fa rotta su New York

L’appuntamento è dal 18 al 24 marzo, quando alla Grand Central Station di New York si alzerà il sipario sulla mostra evento “Eyewear from the Beggining to the Future – The History of Eyeglasses from their Invention in Italy to the Latest Trends”. Quasi 200 occhiali che ricostruiscono una mappa ideale della storia dell’occhialeria made in Italy.
Si tratta di una galleria di modelli, alcuni d’epoca, concessi dai maggiori musei italiani dedicati al mondo dell’occhiale e da archivi storici privati, e di altre proposte indicative delle ultime tendenze, fornite dalle aziende associate Anfao.
Organizzata dall’Associazione Italiana dei Fabbricanti di Articoli Ottici in collaborazione con Ice, nell’ambito dell’accordo di settore con il Ministero dello Sviluppo Economico, la mostra ripercorre la storia degli occhiali dalle origini italiane nel XIII secolo fino agli ultimi modelli.
L’offerta comprende quasi 200 pezzi: una parte di occhiali storici, selezionati nelle raccolte del Museo dell’Occhiale di Pieve di Cadore, della Galleria Guglielmo Tabacchi di Padova e del Museo Luxottica di Agordo, nonché di alcune collezioni private. Completano l’offerta una parte di nuove soluzioni per la primavera-estate 2010.
a.t.
stats