Liu Jo: una joint venture per conquistare l'area russa

Liu Jo si concentra sulla Russia, forte dei positivi risultati ottenuti la scorsa stagione in quest'area e della visione strategica maturata dall'azienda carpigiana, in base alla quale è fondamentale a questo punto rafforzarsi e consolidarsi sui mercati internazionali più promettenti, in primis le ex Repubbliche Sovietiche e le nazioni baltiche.
Nelle scorse settimane è stata finalizzata la nascita della Liu Jo Russia&Republic Retail, joint venture con Ifd, storico distributore e partner della label in questo territorio.
La newco si incaricherà dello sviluppo retail in Russia, nelle ex Republiche Sovietiche e negli Stati baltici, garantendo al marchio italiano una forte presenza nelle location più prestigiose dello shopping in questa regione. Il piano è ambizioso, già a partire dall'autunno-inverno 2012/2013. Il primo step è l'ampliamento dello store Liu Jo all'interno dell'Europeisky City Shopping Mall di Mosca, che diventerà il più grande e importante su questo territorio, ma certo gli opening non si arresteranno con questo flagship.
L'avventura in Russia di Liu Jo con Ifd era partita nel 2007 con un accordo di distribuzione all'interno di multibrand. Attualmente le collezioni della griffe che ha scelto Kate Moss come testimonial sono vendute in più di 120 boutique multilabel della nazione. La presenza retail del marchio di Carpi include 11 monomarca. La regione rappresenta una dei principali mercati di sbocco per Liu Jo: nel 2011 ha conseguito qui un fatturato superiore ai 7 milioni di euro, con una crescita del 30% circa rispetto al 2010 e quasi 10 milioni di euro sono previsti per il 2012.
e.a.
stats