Liz Claiborne: termina il sodalizio con Narciso Rodriguez

Come ipotizzato più di un mese fa, la partnership tra Narciso Rodriguez e il gruppo statunitense Liz Claiborne (iniziata nel maggio 2007) è giunta al capolinea. "Si tratta di una separazione consensuale - ha dichiarato lo stilista - che mi porterà a esplorare nuove opportunità di business per il mio brand".
"Continuiamo a credere che Narciso sia uno dei grandi designer americani e rispettiamo il suo talento e la sua creatività - ha precisato William L. McComb, ceo di Liz Claiborne Inc. -. Inizialmente, pensavamo che questa alleanza avrebbe funzionato e che sarebbe sfociata nello sviluppo di diversi prodotti, da collocare in numerosi mercati: ma, anche se l'obiettivo era lo stesso, sono emerse differenze di opinioni su come raggiungerlo".
La società non ha voluto rendere note le coordinate finanziarie dell'operazione, ma il sito wwd.com ipotizza che abbia essenzialmente ceduto a Rodriguez il 50% delle proprie quote nel marchio, il cui prezzo al momento dell'acquisizione da parte del gruppo italiano Aeffe sembra oscillasse intorno ai 12 milioni di dollari. Ora il creativo si trova di fronte a una sfida stimolante, ma difficile: contare solo sulle proprie forze per potersi affermare sul mercato internazionale.
a.b.
stats