Lo stile di John Richmond alla conquista di Hong Kong e della Cina

Nell'ottica di un'espansione sul mercato cinese, che prevede 13 opening nel prossimo triennio, John Richmond ha avviato la sua prima boutique a Hong Kong e uno shop Richmond a Pechino: entrambe le aperture sono frutto di una partnership tra Saverio Moschillo e l'imprenditore locale Richard Lee.
"In Mr. Lee - commenta Moschillo - ho trovato un grande personaggio, un uomo che condivide con noi non solo l'amore per lo stile e il vero lusso, ma anche la passione per la moda e l'arte". "Lo abbiamo scelto dopo innumerevoli proposte di partnership - sottolinea - perché abbiamo riconosciuto in lui una persona estremamente corretta e, soprattutto, abbiamo verificato che ha lo stesso nostro modus operandi".
Il monomarca John Richmond di Hong Kong, che si aggiunge alla boutique Richmond già attiva da gennaio nella ex colonia britannica, si trova a Causeway Bay e misura oltre 200 metri quadri, su un unico piano affacciato su strada: in scena tutte le collezioni di abbigliamento uomo e donna della griffe. Al party di inaugurazione sono intervenuti rappresentanti delle istituzioni e protagonisti dello star system cinese, tra cui Vincy, Carl Ng, Janice Man, William of Sun Boy'z, Monie Tung, Steven Wong e la cantante Shirley Kwan, che ha scelto lo stile John Richmond per i suoi concerti e le sue apparizioni televisive.
Sotto i riflettori anche la label giovane Richmond, sbarcata all'interno del China Central Place di Chaoyang District a Pechino con uno spazio di oltre 200 metri quadri, caratterizzato da un doppio ingresso: uno su strada e uno all'interno dell'edificio. A festeggiare questo debutto, tra gli altri, Riccardo Sessa, ambasciatore italiano nella Repubblica Popolare.
a.b.
stats