Lo stilista Romeo Gigli e Fuzzi insieme per una nuova linea

Nuova sfida per lo stilista Romeo Gigli, che dall'autunno-inverno 2010/2011 firmerà la collezione di prêt-à-porter femminile XII XII XLIX par Romeo Gigli, realizzata in collaborazione con Fuzzi: una linea che intende andare alle radici della creatività del fashion designer.
Archiviato il brand Io Ipse Idem (lanciato a fine 2008 con le proposte dell'inverno 2009/2010), Gigli si reinventa con un progetto che, prendendo il nome dalla sua data di nascita, lo lega attraverso un contratto a lungo termine all'azienda di San Giovanni in Marignano (Rimini), nel cui portfolio figurano i marchi propri Fiume, Nanibon e Fuzzi, oltre alle licenze Jean Paul Gaultier Maille, Jpg Soleil e PierAntonioGaspari.
Un esordio sul quale si sa ancora poco (le strategie distributive sono in fase di definizione, mentre è certo che il debutto avverrà a Milano dal 24 febbraio nella showroom Fuzzi di via della Spiga 1 e a Parigi, in una location da definire, dal 5 al 9 marzo), ma che si caratterizza grazie ad alcune scelte precise: il posizionamento su un target alto, la scelta di materiali duttili e confortevoli (jersey, felpe doppiate in raso, lane infeltrite a taglio vivo, sete pesanti e opache) e l'allure ricercata, espressa per esempio nei cappotti-scultura, nelle gonne a campana o frutto di una rilettura del tema della spirale, nelle tuniche e nei pullover ampi, di sapore maschile. Sembra che con questo progetto lo stilista intenda più che mai ribadire la propria identità, "sottolineando la sua estraneità totale ai prodotti che da anni ormai vengono immessi sul mercato con il marchio Romeo Gigli".
a.b.
stats