Londra: riflettori accesi su Lanvin in Mount Street

Dopo il reopening del negozio dedicato alla moda maschile, avvenuto alcuni mesi fa in Savile Row, Lanvin torna a scommettere sulla capitale britannica avviando una boutique tutta al femminile al 128 di Mount Street: per l'occasione, a fine della scorsa settimana, il direttore creativo Alber Elbaz ha fatto gli onori di casa a un selezionato parterre di ospiti.
Il designer è volato giovedì a Londra per il battesimo della grande boutique (circa 380 metri quadri su più piani, all'interno di un edificio di gusto neoclassico), caratterizzata da pareti con applicazioni in cristallo, piccoli salotti con comodi sofà e specchi a profusione, in modo da evocare un'atmosfera intima ed estremamente ricercata.
Elbaz ha illustrato di persona le novità della primavera-estate 2009, dapprima a un selezionatissimo pubblico femminile, aprendo successivamente le porte anche agli uomini. A seguire, cena privata a casa dell'art dealer Ivor Braka, in compagnia tra gli altri delle top model Yasmin Le Bon e Anouck Lepere (entrambe vestite Lanvin, la prima con un abito monspalla a fantasia floreale e la seconda con un modello animalier), del giornalista (nonché fidanzato di Anouck) Jefferson Hack, dell'attrice Rosamund Pike (di scena fino al 23 maggio al Wyndhams Theatre con Madame de Sade insieme a Judi Dench) e del fotografo Juergen Teller.
a.b.
stats