Longchamp batte nuovi record di vendite e inaugura un flagship in via Spiga

Longchamp va al galoppo. Il marchio francese di accessori fondato nel 1948 ha registrato un incremento delle vendite del 50% in due anni, raggiungendo a fine nel 2011 un fatturato di 380 milioni di euro. E anche per il 2012 le previsioni sono di crescita, questo anche grazie al rafforzamento della rete retail, che da marzo conterà anche su di un flagship store a Milano in via della Spiga.
Il punto vendita occuperà uno spazio di circa 300 metri quadrati - in precedenza occupata da Bulgari -, all'interno di un immobile di proprietà della Reale Mutua Assicurazioni. Ma l'opening meneghino non è che uno dei tanti in agenda per Longchamp, che nel 2012 ha in programma 10 aperture nella Cina continentale, mercato dove conta già 12 boutique e dove le vendite dell'anno scorso sono incrementate del 60%.
A sostenere lo sprint di Longchamp poi saranno anche gli investimenti sul prodotto. Tra pochi giorni, ad esempio, saranno disponibili sul mercato i primi flash della collezione di borse firmata dalla designer inglese Mary Katrantzou per la label di accessori. La capsule debutterà da Colette a Parigi dal prossimo 23 gennaio. Per il marchio d'Oltralpe la collaborazione con la designer greca è solo l'ultima di una lunga serie: oltre alla collezione firmata con Kate Moss, Longchamp ha lavorato anche con Jeremy Scott, Eres e Giambattista Valli.
an.bi.
stats