Lotto: 2004 come il 2003, in attesa di crescere nel 2005

Lotto Sport Italia è riuscita a confermare nel 2004 le performance ottenute nel 2003: le vendite del brand nel mondo hanno raggiunto lo scorso anno un valore di 256 milioni di euro, in linea con il dato registrato nel 2003 (255 milioni di euro). In compenso si è ridotto il contributo del mercato italiano, dal 30 al 28% delle vendite complessive, a causa della crisi del settore.
Il bacino del Mediterraneo rappresenta l’area che vale la quota più significativa in termini di vendite: Portogallo, Turchia, Spagna, Francia e Italia incidono per il 53% del risultato complessivo aziendale. L’Europa da sola vale il 67%. I risultati migliori sono stati ottenuti in Germania (da 6,7 a 8,2 milioni di euro, +21%), Grecia (+133%), Turchia (+23%), Benelux (+35%). Ottime performance anche in molti Paesi dell’Est Europa, come Romania, Polonia, Russia e Ucraina.
Importante anche l’apporto del continente americano (dal 12 al 14% delle vendite complessive), con un’evoluzione del 15% realizzata grazie all’area del Centro-Sud America. Un contributo importante giunge anche dal Far East (il 18% delle vendite nel 2004, con un +19%).
"La crescita più importante si realizzerà in Oriente – spiega Andrea Tomat, presidente e direttore generale dell’azienda -. L’attenzione è rivolta in particolare verso Cina e India. In entrambi prenderanno avvio due importanti progetti distributivi". "L’obiettivo che Lotto si è prefissata di raggiungere è in crescita – ha concluso Tomat -. Vogliamo superare quest’anno la soglia dei 260 milioni di euro".
c.me.
stats