Lotto cresce in Cina: nasce il primo flagship a Pechino e debutta una nuova collezione

Lotto evolve nell’area asiatica: a pochi mesi di distanza dalla partnership con la società cinese Li Ning Company ltd, è stato inaugurato ieri il primo flagship store del brand a Pechino ed è stata presentata oggi con una sfilata la prima collezione realizzata per questo mercato.
Per l’azienda veneta, che prevede di chiudere il 2008 con vendite complessive che si attestano a 307 milioni di euro, in crescita rispetto ai 300 dell’anno precedente, si tratta di un momento importante nel percorso di espansione e di evoluzione in un’area considerata strategica, partito con la costituzione della joint-venture Lotto China e proseguito con la più recente intesa con Li Ning Company, che ha obiettivi ambiziosi: un giro di affari previsto di oltre 60 milioni di euro e l’apertura di 260 monomarca.
Presso il Design Park di Pechino, in concomitanza con la settimana internazionale della moda nella capitale cinese, la nuova linea è stata presentata oggi con una sfilata introdotta dal presidente di Lotto Sport Italia, Andrea Tomat, e dal general manager di Lotto China, Wu Xianyong. “Sono felice di condividere con voi un momento importante come la presentazione della prima collezione Lotto in Cina e l’apertura del primo negozio monomarca a Pechino – ha dichiarato Tomat -. La Cina è un mercato chiave ed è al centro dei nostri piani di sviluppo a livello mondiale”. Li Ning Company, come sottolinea il comunicato diramato da Lotto, è la prima società per fatturato nel mercato degli articoli sportivi nella Repubblica Popolare. Fondata nel 1990, è oggi uno dei quattro brand di articoli sportivi maggiori al mondo. Quotata alla Borsa di Hong Kong e con più di 6.200 punti vendita in tutto il territorio cinese, nel 2008 Li Ning ha raggiunto un giro di affari di 700 milioni di euro con un incremento del 53,8% rispetto all’anno precedente.
c.me.
stats