Louis Vuitton: al via a Hong Kong la terza Maison, con limited edition ad hoc

Sarà inaugurata a Hong Kong il 14 marzo la terza "Maison" di Louis Vuitton, ispirata ai due già esistenti flagship store di Parigi (sugli Champs-Elysées) e Londra (New Bond Street). A celebrarne l’apertura una limited edition di borse extralusso, realizzate in partnership con il video artista Fabrizio Plessi.
La boutique, al 5 di Canton road, è disposta su quattro piani per un totale di 1.749 metri quadrati. All’interno è ospitata l’intera gamma di prodotti del marchio combinata, com’è prerogativa di tutte le Maison (che si differenziano dagli altri monomarca perché contraddistinte da un concept e da una superficie di particolare impatto) a proposte di arte e cultura.
In questo caso è stata creata, nello spazio vendita, una libreria specializzata in pubblicazioni legate al mondo del viaggio. Il link con la creatività è espresso anche dall’opera “Il lusso è lento”: realizzata appositamente da Fabrizio Plessi, rappresenta una visione ipnotica di oro liquido che cola lentamente da un enorme video schermo led.
A essa si ispirano le 88 (numero fortunato in Cina) borse LV digitali, sempre concepite dall’artista, che saranno vendute in esclusiva nello store. L’emblematica shopping bag Sac Plat, nella versione in pelle Epi nera, è stata qui fornita di uno schermo ultrapiatto che visualizzerà, all’interno di una grande LV incisa su uno dei lati, le immagini della lenta e continua colata di oro liquido dell’opera di Plessi.
m.g.
stats