Louis Vuitton inaugura oggi a Firenze il secondo Global Store italiano

Un mix di modernità e tradizione, lusso e cultura per il nuovo Global Store, il secondo in Italia, aperto da Louis Vuitton a Firenze. Davanti a Palazzo Strozzi, nell’omonima via, il monomarca si propone con ben sei vetrine su una superficie di circa 500 metri quadri. “Invade” due piani dell’ottocentesco Palazzo Mattei e porta la firma dell’architetto Peter Marino: il nuovo punto vendita fiorentino - luminoso, accogliente, all’insegna di un lusso discreto e raffinato - ospita l’intero universo del noto brand francese. Al piano terra si trovano gli abiti e gli accessori uomo, mentre il primo piano è riservato al mondo femminile, con tante isole-salotto di ovattata tranquillità e riservatezza pronte ad accogliere la valigeria e le nuove proposte di orologi e gioielli. Gli spazi dalla definizione netta sono giocati su toni morbidi, tra i disegni damier a effetto lucido-opaco in pietra colore avorio, gli inserti in pelle che esaltano la caratteristica artistico-artigianale di ogni prodotto e la preziosità esotica del legno Cumano. Il prossimo 26 novembre è previsto il cocktail d’inaugurazione a cui seguirà il Tambour Party.
e.c.
stats