Louis Vuitton: superata l'impasse legale, la Fondazione è più vicina

Non dovrebbero esserci più impedimenti alla costruzione del museo di arte contemporanea di Louis Vuitton, la cui apertura è prevista entro il 2014. La Corte d'Appello di Parigi ha infatti ribaltato la sentenza del 2011, che aveva sostenuto la tesi del Comitato di salvaguardia del Bois de Boulogne, dove sorgerà il building, e portato al blocco dei lavori. Tra le news della maison francese del lusso anche un nuovo pop-up store a Mykonos.
Come riportano diversi organi di stampa, il progetto relativo alla Foundation - firmato dall'archistar Frank O. Gehry - era stato presentato ormai nel lontano 2006. L'anno scorso, appellandosi a una presunta violazione delle distanze richieste tra l'edificio e una strada limitrofa non più utilizzata, il Tribunale aveva posto il veto sul proseguimento dei lavori. Ora il verdetto della Corte d'Appello, che sancisce la regolarità del progetto voluto da patron di Lvmh, Bernard Arnault.
Dalla Francia alla Grecia: fra le novità del gruppo d'Oltralpe c'è anche un pop-up store a Mykonos, nelle Cicladi, dove fa bella mostra di sé la nuova collezione resort. Il negozio si trova nella centralissima via Enoplon Dynameon e rimarrà aperto fino al prossimo ottobre.
a.t.
stats