Lunedì Altagamma fa il punto sul 2009

Lunedì mattina, presso l’Auditorium de Il Sole 24 Ore a Milano, il convegno Altagamma farà il punto sulle prospettive del settore del lusso nell’anno in corso. A confronto le testimonianze di istituzioni, aziende, retailer, ma non solo.
L’incontro - che sarà come di consueto aperto da Leonardo Ferragamo, presidente della Fondazione Altagamma - si propone di analizzare gli scenari mondiali per comprendere l’andamento del mercato in questo particolare momento di congiuntura economica e si svilupperà indicativamente in quattro sezioni.
La parte più istituzionale sarà rappresentata dagli interventi di Lorenzo Bini Smaghi, membro del Comitato Esecutivo della Banca Centrale Europea, Umberto Vattani, presidente dell’Ice, e Michela Brambilla, sottosegretario per il Turismo.
Seguiranno le testimonianze di importanti retailer internazionali come Beyman/Istanbul, La Galerie Semaan/Beirut, Santa Eulalia/Barcellona, Babochka Gallery/San Pietroburgo, Deloudis/Atene, Luminaire/Miami e Rainbow Group/Macao.
Sarà quindi presentato “Altagamma consensus”, analisi previsionale di settore, da parte di Armando Branchini, con i contributi di Claudia D’Arpizio (Bain and Co), Paola Durante (Merrill Lynch Corporate Broking), Francesca Di Pasquantonio (Deutsche Bank) e Luca Solca (Bernstein).
Infine, un focus sui settori design, moda, alimentare e gioielleria grazie agli interventi di Matteo Cordero di Montezemolo (Poltrona Frau), Matteo Lunelli (Ferrari F.lli Lunelli), Francesco Minoli (Pomellato) e Stefano Sassi (Valentino).
e.c.
stats