Lusso al rialzo, anche nel 2006: lo anticipa Merrill Lynch

Il trend positivo registrato dal lusso nel 2005 ha buone possibilità di proseguire anche nel breve e medio periodo. Lo sostiene Merrill Lynch, che domani illustrerà l’intera view sul settore al Milano Fashion Global Summit. Fondamentale, secondo gli economisti della banca d’affari, è un adeguato posizionamento sui mercati emergenti.
“Il settore della moda e del lusso sta terminando un anno estremamente positivo, caratterizzato da una forte crescita dei fatturati e della profittabilità”, afferma Paola Durante, Head of corporate broking in Italia per Merrill Lynch (lead sponsor dell’evento), facendo notare che le maggiori luxury company italiane quotate hanno segnato un +34,4% nell'ultimo anno, sovraperformando l'indice Mibtel.
Per un successo duraturo, però, tutto si gioca su un’adeguata esposizione nei confronti dei mercati emergenti, Cina e India in testa, al fine di sfruttare al meglio le opportunità di crescita presenti in queste aree di mercato, come anticipa Maurizio Tamagnini, head of Merrill Lynch in Italia.
L’appuntamento con il summit organizzato da Class Editori, in collaborazione con The Wall Street Journal e la Camera Nazionale della Moda Italiana, è per domani, dalle 8.30 alle 19 a Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa Italiana.
e.f.
stats