Luxottica chiude il quarter con un +9% e apre a NY e Londra con Sunglass Hut

Il Gruppo bellunese Luxottica archivia il primo trimestre 2010 con un fatturato di quasi 1,4 miliardi di euro, in aumento del 6% rispetto allo stesso periodo del 2009. Una performance sostenuta anche dal buon andamento della catena di proprietà Sunglass Hut, che ha aperto a New York e Londra.
605 Fifth avenue e 332 Oxford street sono gli indirizzi dei due negozi di occhiali da sole, rispettivamente di 550 e 200 metri quadrati. All'interno ospitano una trentina di marchi, tra cui Burberry, Bulgari, Dolce & Gabbana, Prada e Versace. Non mancano i grandi classici firmati Ray-Ban e Oakley e, nella location newyorchese, i brand freschi di lancio, come Tory Burch e Stella McCartney, nonché edizioni speciali quali Tom Ford e Badgley Mischka. Particolarità dei due spazi è un'area Vip per indossare le montare “in privato” e un punto, Social Sun, per un'esperienza di vendita interattiva.
Nel trimestre chiuso il 31 marzo Luxottica ha registrato un +6,9% del margine operativo lordo, che ha totalizzato 242,6 milioni di euro, e un +11,1% dell'utile operativo, salito a 171,2 milioni. Il risultato netto è invece aumentato del 20,8% a 95,1 milioni.
“I risultati del trimestre rappresentano un avvio di anno solido e promettente - ha commentato il ceo Andrea Guerra -. Il 2010 si sta confermando come un anno 'normale', che per la società significa innanzitutto crescita”. “Oakley - ha spiegato - conferma di essere un marchio eccezionale e la performance sui mercati emergenti è il frutto degli investimenti fatti in queste regioni. Abbiamo inoltre assistito a un buon andamento degli Stati Uniti, come pure in Europa ed Estremo Oriente”. “Le performance trimestrali, e in particolare di marzo, uno dei mesi più importanti a livello wholesale, sono un'ottima base di partenza per il 2010: affrontiamo i prossimi mesi consapevoli che la ripresa sarà probabilmente più selettiva e quindi sarà determinante cogliere velocemente le opportunità che si presenteranno”.
a.t. ed e.f.
stats