Lvmh fa shopping nella filiera del cuoio, mentre Louis Vuitton inaugura una Maison a Taipei

Lvmh ha acquisito - per una cifra non ancora precisata - Les Tanneries Roux, conciatore fondato nel 1803 e con base a Romans-sur-Isère, da anni partner del gruppo del lusso per brand come Louis Vuitton, Christian Dior, Loewe e Céline. Intanto il marchio di punta del colosso d'oltralpe, Louis Vuitton, ha festeggiato l'opening di un mega-store a Taipei.
Al vertice dell'azienda rilevata da Lvmh, che occupa 120 addetti e realizza un giro d'affari di 20 milioni di euro, resta l'attuale presidente Jean-Claude Ricomard.
Il gruppo francese non è nuovo a investimenti nella filiera del cuoio. Tra i più recenti quello sul finire del 2011, quando è entrato nel capitale dello specialista di pelli in coccodrillo di Singapore Heng Long.
Parallelamente, oggi i media riportano la notizia che il brand Louis Vuitton è stato protagonista di un'inaugurazione in grande stile nel continente asiatico: è stato infatti avviato a Taiwan, all'interno del building Taipei 101 dove si è da poco insediato anche Dior, uno spazio Louis Vuitton Maison di superficie imprecisata (ma si parla di circa 2.400 metri quadri). Un'apertura celebrata alla presenza del chairman e ceo Yves Carcelle, insieme a celebrity come l'attrice Maggie Cheung.
e.f.
stats