Lvmh, il figlio di Arnault entrerà nel board del gruppo

Bernard Arnault, presidente e chief executive officer di Lvmh, ha arruolato il figlio Antoine, 27 anni, ai vertici del gruppo del lusso dai lui guidato, dove siede già, dal 2003, la figlia Delphine, eletta nel cda del settore pelletteria di Christian Dior e della controllata spagnola Loewe.
Il giovane, recentemente entrato in Louis Vuitton al termine degli studi alla business school francese Insead, ha ricevuto la proposta di far parte del consiglio di amministrazione della società, ma la nomina sarà ufficializzata soltanto in occasione del meeting annuale in programma per l’11 maggio.
Ancora da definire quale incarico ricoprirà all’interno del gruppo Antoine Arnault, che per due anni ha lavorato per la divisione marketing e advertising di Louis Vuitton.
g.m.
stats