Mabitex: in licenza a Cionti

Nuove opportunità per Mabitex, storico marchio di pantaloni maschili di impronta sartoriale, che ha affidato la produzione e distribuzione a livello mondiale alla Cionti srl: questa società, che fa capo per il 50% ad Alfredo Cionti e per il restante 50% a Medinvest, ha recentemente acquisito anche la licenza worldwide di Mover, brand nato in Svezia e rilevato nel 2004 dallo svizzero Nicolas Rochat.
La prima collezione frutto dell'intesa tra Mabitex e Cionti va in scena in questi giorni a Pitti Immagine Uomo. "Conosciamo bene il settore del pantalone uomo, grazie all'esperienza ventennale con Avirex, di cui ci occupiamo relativamente all'Europa - spiega a fashionmagazine.it Alfredo Cionti -. Certo, nel caso di Mabitex si tratta di proposte di gusto formale, ma proprio questa peculiarità mi ha convinto ad accettare la sfida: la passione per la cultura del vestire, del resto, non conosce barriere e penso, tra l'altro, che costituisca una leva determinante per l'affermazione internazionale di una linea".
Infatti, uno dei cardini sui quali si baserà il futuro di Mabitex - finora commercializzata prevalentemente in Italia - sarà la conquista di aree strategiche come Germania, Spagna, Stati Uniti, Giappone, Corea e Dubai.
C'è poi il discorso Mover: una gamma di proposte destinate agli appassionati di sport alpini dallo stile minimalista, ricca di potenzialità perché in controtendenza rispetto a tute e giacconi ipercolorati e sgargianti. "In sintesi, quello in cui credo è un approccio multisfaccettato al mercato - conclude l'imprenditore -. Come una casa discografica può spaziare dalla lirica al punk, così chi opera nella moda non può più limitarsi a una logica monoprodotto e monomarchio". Oltre ad Avirex, Mabitex e Mover, nel portfolio della Cionti srl spiccano Post Card e Belfe: di entrambe l'azienda con quartier generale a Molina di Malo (Vicenza), il cui fatturato si aggira sui 30 milioni di euro, detiene la master license mondiale. Sono inoltre in atto collaborazioni produttive con Chanel e Fendi sci.
a.b.
stats