Made in Bergamo alla Clerkenwell Design Week di Londra

Il prossimo impegno è la partecipazione, da domani al 26 maggio, alla Clerkenwell Design Week di Londra, mentre altre iniziative, come l'apertura di un temporary store in città alta lo scorso inverno, si sono già concretizzate. Stiamo parlando del progetto Made in Bergamo, che riunisce un gruppo di artisti, designer e stilisti della città lombarda e dei dintorni, convinti che l'unione, e la Rete, facciano la forza.
Coordina sito e attività di questo interessante network Giacomo Cavalleri, laureato alla Central Saint Martins, fondatore di Micro-Studio Italy nel 2003 e, tre anni dopo, di Micro-Studio Llc a New York, oltre che web creative director de I Pinco Pallino fino al 2010. Rientrato a Bergamo dopo l'esperienza newyorkerse, Giacomo ha deciso di mettere al servizio di questo pool di creativi locali le sue competenze. È nato così il portale madeinbergamo.com, dove, tra l'altro, è possibile acquistare i pezzi delle realtà selezionate dal giovane Cavalleri.
Alcuni nomi sono in procinto di sbarcare alla rassegna londinese, come Cartunia, progetto di Mario Mazzocchi che realizza mobili di design in cartone; Feb 31st, montature in legno per occhiali; Maison Noir, linea di pelletetria artigianale, disegnata da Sara Mano; Manzoni Design, con le ri-edizioni di pezzi noti progettati da Pio Manzoni; Me too!, opere realizzate da Esprit Architettura; Pigro, linea di T-shirt e sciarpe creata da alcuni ragazzi con il materiale di scarto della produzione tessile di Honegger; e, infine, Ricrearte, proposta lifestyle di Sabrina Locatelli, che nella sua attività privilegia materiali di recupero.
e.a.
stats