Mango cresce dell'11% nell'anno

Il gruppo spagnolo Mango conclude il 2011 con ricavi pari a 1,4 miliardi di euro, in aumento dell'11% rispetto all'esercizio precedente: una cifra dove il mercato interno ormai pesa solo per il 18%. Molto dinamiche le vendite online, che nell'anno si sono attestate a 36,2 milioni di euro, in progresso del 72%.
Nei 12 mesi i nuovi opening sono saliti a 644, 636 dei quali all'estero (con focus su Europa dell'Est, Medio Oriente e Asia, nonché debutti a Monaco ma anche alle Bermude, Guadalupa, Kyrgyzstan, Sri Lanka e Cambogia). Il numero totale degli store all'attivo ha così superato quota 2.400, per una copertura totale di 107 Paesi.
Nel nuovo fiscal year la catena di abbigliamento e accessori stima di estendere il network soprattutto in Cina e Russia, rispettivamente con 80 e 30 aperture. In più, raggiungerà per la prima volta il Myanmar e il Pakistan. Aumenteranno anche le aree servite dall'e-commerce: business che, nelle previsioni del management, dovrebbe raddoppiare il volume di affari, sia attraverso mango.com, sia grazie all'apertura di concessioni online in noti portali worldwide.
e.f.
stats