Mango cresce dell’8,4% nel 2005

La catena retail spagnola Mango investirà 35 milioni di euro nell’apertura quest’anno di nuovi punti vendita, visto che ha chiuso il 2005 con un incremento del fatturato pari all’8,4%.
La società con sede a Barcellona inaugurerà nel 2006 almeno 100 store, dopo i 118 avviati nel 2005. Il gruppo, che attualmente possiede 868 negozi in 81 Paesi, entrerà negli Stati Uniti, Siria, Mauritius, Marocco e Uzbekistan. L’opening del primo monomarca in America previsto ad agosto a Los Angeles è stato anticipato ad aprile. Lo scorso anno, Mango è entrato in Albania, Armenia, Bosnia ed Erzegovina, Canada, Colombia, Egitto, Finlandia e Panama. Il gruppo genera il 75% del proprio fatturato all’estero.
La holding catalana ha fatto sapere che il volume d’affari realizzato attraverso i negozi di proprietà e l’attività wholesale per gli store in franchising è cresciuto del 5,9% a 881 milioni di euro. I ricavi totali attraverso i punti vendita diretti e quelli in franchising sono saliti dell’8,4%, a quota 1,14 miliardi di euro. Quest’anno Mango ha pianificato di investire a livello globale 57 milioni di euro, suddivisi in 35 milioni per l’apertura di nuovi negozi e 22 milioni destinati alla logistica e all’Information Thecnology. Le previsioni per il 2006 sono di una crescita del 5,2% del fatturato, che dovrebbe raggiungere quota 1,2 miliardi di euro.
fi
stats