Mango: restauro e party al Little Singer Building di New York

Finanziato da Mango, è stato portato a termine il restauro della facciata di un edificio storico newyorkese, il Little Singer Building, dove si trova uno dei negozi più importanti del retailer iberico: un'occasione per presentare ufficialmente questo spazio, con un happening cui hanno partecipato diverse celebrity.
Disegnato da Ernest Flagg nel 1908, il Little Singer Building (a suo tempo considerato il grattacielo più alto del mondo), al 561 di Broadway, è caratterizzato da una struttura in ferro battuto con decorazioni in terracotta. Al suo interno Mango può contare su uno store di poco meno di 600 metri quadri su un solo piano, che fa parte delle 1.213 vetrine della catena, 20 delle quali in territorio statunitense.
Il party di qualche giorno fa è stato organizzato "in segno di ringraziamento nei confronti della comunità locale, per il sostegno dimostrato alla boutique dall'apertura a oggi". Tra i personaggi intervenuti all'evento, Mónica Cruz (che firma con la sorella Penélope una capsule collection per Mango), Ashley Olsen, Dakota Johnson, Ali Hilfiger e la top model Julia Restoin-Roitfeld, figlie rispettivamente di Tommy Hilfiger e di Carine Roitfeld.
a.b.
stats