Mango sbarcherà in Iran e Iraq

Entro dicembre Mango debutterà in Iran e Iraq: completerà così la sua presenza in tutta l’area mediorientale. Il retailer spagnolo, che intende avviare 180 store nel 2008, ha di recente inaugurato spazi a Hong Kong, in Azerbaijan, Stati Uniti, Romania e Portogallo. Presente in 90 nazioni, con oltre 1.100 shop, Mango sbarcherà in Iran “battezzando” due store a Teheran (il primo nel centro città) e uno a Kish Island. Nei successivi cinque anni sono in programma 10 opening a Isfahan, Mashhad e Shiraz. In Iraq, invece, l’esordio avverrà a Erbil. Nell’ex colonia britannica Mango ha raggiunto quota nove punti vendita, con l’ultima entrée nell’IFC (International Finance Center), mentre in Azerbaijan lo spazio a Baku Bül-Bül è il secondo nel Paese. Ancora: in Romania la catena iberica ha messo tre bandierine a Cluj, Napoca e Costanza (antichi capoluoghi della Transilvania e Dobrugia) rispettivamente nei centri commerciali Polus Center Cluj, Iulius Mall e City Park Mall. In Portogallo Mango si trova adesso anche a Viseu e nel breve replicherà a Oporto. Infine negli Stati Uniti, con l’arrivo a Boston il numero delle vetrine è salito a 20.
e.c.
stats