Marchpole intenta una causa contro Boateng

Marchpole plc, produttore inglese di abbigliamento maschile e licenziatario di Yves Saint Laurent e Jasper Conran nel Regno Unito e di Ungaro Uomo nei maggiori mercati mondiali, sta intentando una causa contro Ozwald Boateng.
Secondo i legali di Marchpole, lo stilista, che ha di recente assunto la carica di direttore creativo di Givenchy Uomo, non avrebbe rispettato i termini di un contratto siglato con la consociata Artpower.
Era stato infatti deciso che Boateng avrebbe posto termine all’accordo con Debenhams per la vendita della linea diffusion O-Z in coincidenza con l’arrivo nei negozi, avvenuto un anno fa, di Boateng, un’altra collezione diffusion firmata dallo stilista e prodotta da Marchpole.
Il mancato rispetto dei termini contrattuali sarebbe avvenuto in quanto O-Z, disponibile nei department store Debenhams per buona parte del 2004, avrebbe pregiudicato le vendite della collezione Boateng. Un portavoce dell’azienda ha dichiarato che Marchpole vuole semplicemente implementare il rispetto dei termini contrattuali. “Continueremo intanto - si legge in un comunicato stampa - a produrre e distribuire con lo stesso entusiasmo la collezione diffusion da noi prodotta”.
p.o.
stats