Marco Pirone general manager Italia di Louis Vuitton al posto di Benoit De Crane d'Heysselaer

Marco Pirone è stato nominato general manager Italia di Louis Vuitton. Il manager italiano di 45 anni sostituirà l'uscente Benoit De Crane d'Heysselaer e sarà in carica dal prossimo 2 luglio.
Senior executive con esperienza nel settore dei beni di lusso in differenti Paesi, Pirone ha un approccio multiculturale al management. Ha lavorato per la divisione Luxury Products di L'Oréal, gestendo il mercato italiano per Giorgio Armani Beauty, Helena Rubinstein e Ralph Lauren Fragrances.
Nel 2006 è entrato a far parte di Estée Lauder Companies con il ruolo di brand general manager Italia per Estée Lauder e Tom Ford Beauty, divenendo nel 2008 vice presidente e general manager Europa, Medio Oriente e Africa, con base a Parigi.
In qualità di general manager Italia di Louis Vuitton, Pirone seguirà lo sviluppo del mercato italiano, in cui la griffe ha recentemente rinnovato e ingrandito il negozio di via Montenapoleone a Milano, inaugurato a Roma Etoile, la prima Maison italiana, e aprirà prossimamente una seconda Maison a Venezia. Nella Penisola il brand ha 18 negozi.
an.bi.
stats