Marcolin nel primo trimestre dell’anno mette a segno un +14%

Inizia positivamente il 2004 per il gruppo Marcolin, uno dei principali player del settore eyewear, presente con le nuove collezioni al Mido, fino a domenica. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il fatturato consolidato registra una crescita del 14%, anche grazie alla ripresa dei consumi sul mercato statunitense. Area, quest’ultima, che ha pesato non poco sull’esercizio 2003, chiusosi per la capogruppo Marcolin Spa con un risultato negativo di 6,148 milioni di euro.
In particolare, il fatturato realizzato nel primo trimestre 2004 da Marcolin Usa, espresso in dollari, segna un incremento del +28% rispetto allo stesso periodo del 2003, grazie soprattutto al gradimento dimostrato dai consumatori per le linee Dolce&Gabbana e Roberto Cavalli.
Cirillo Marcolin, amministratore delegato del gruppo per l’area finanza, ha commentato i risultati registrati in questa prima parte dell’anno riconducendoli “da un lato, agli effetti della riorganizzazione strutturale avviata nella filiale americana nel 2003 e dall’altro, alla capacità di realizzare collezioni originali e differenziate per le griffe della moda, che interpretano e valorizzano l’identità del marchio”.
Il portafoglio prodotti di Marcolin include l’eyewear di Dolce & Gabbana, D&G, Roberto Cavalli, Costume National, Montblanc, Replay, Miss Sixty, Timberland, Mossimo Vision, Cover Girl, Kenneth Cole, Nba e The North Face, oltre a una gamma di marchi propri tra i quali Marcolin e Cébé (maschere da sci e occhiali sportivi).
e.a.
stats