Mariella Burani lancia intimo e mare con Arcte

Con la primavera-estate 2009, la griffe Mariella Burani debutta nella corsetteria, nell'homewear e nel beachwear. Le collezioni, disponibili presso i monomarca della Casa di moda reggiana e in selezionati punti vendita di abbigliamento e intimo, saranno realizzate in licenza da Arcte.
L'accordo siglato da Arcte rientra in un più ampio piano di rafforzamento sul mercato italiano e di espansione all'estero. Il gruppo, che dal giugno 2007 è controllato da Burani Designer Holding (la società della famiglia Burani che controlla anche il 52,8% del Mariella Burani Fashion Group), totalizza 47 milioni di euro di fatturato l'anno, l'80% dei quali sul mercato interno. In portafoglio ha i marchi di proprietà quali Julipet, Allen Cox, Bacirubati e Argentovivo, ma produce l'underwear in licenza anche per etichette come Replay e Patrizia Pepe.
Burani Designer Holding è attiva nel beachwear anche con Crisfer (marchi Fisico e Fisichino). Investe inoltre nella cosmesi e cura della pelle (Eurocosmesi) e nel settore alimentare (attraverso la subholding Bdh Food Design).
e.f.
stats