Mario Boselli rieletto presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana

Una standing ovation ha salutato la rielezione all'unanimità di Mario Boselli (nella foto) alla presidenza della Camera. Entrano nel consiglio direttivo quattro nuovi membri: Anna Zegna, Jacopo Etro, Carlo Capasa e Laudomia Pucci.
Boselli, al suo quarto mandato, ha di che essere soddisfatto: tutte le deliberazioni dell’assemblea di stamattina – bilancio compreso – sono state prese all’unanimità, a testimonianza della forte coesione che caratterizza l’atmosfera in via Morone in questa fase. “Impressionante ma bello” è stato il commento rilasciato a caldo da Boselli a fashionmagazine.it.
Tra le linee guida dei prossimi mesi Boselli indica tre punti: “L’apertura della Camera alla fast fashion, una particolare attenzione al web, ai rischi che comporta ma soprattutto alle opportunità che offre e l’impegno su temi quali l’ecosostenibilità e il commercio equo-solidale”.
Ma l’asse portante della futura politica della Camera, Boselli lo aveva già anticipato, sarà una maggiore collaborazione tra la presidenza e il consiglio direttivo, forte anche dei “bei nomi appena eletti”. Ovvero, spiega il Cavaliere “deleghe, deleghe, deleghe”. E chiarisce: “È una esigenza reciproca: io ho bisogno di essere più aiutato e sento che tra i consiglieri c’è molta voglia di partecipazione”.
Riconfermati in Consiglio Lavinia Biagiotti Cigna, Michael Burke, Patrizio Di Marco, Stefano Dominella, Massimo Ferretti, Maria Luisa Gavazzeni Trussardi, Giovanna Gentile Ferragamo, Paolo Gerani, Giorgio Guidotti, Vittorio Missoni, Saverio Moschillo, Stefano Sassi e Carla Sozzani.
c.mo.
stats