Marithé+François Girbaud si espande all'estero

La griffe Marithé+François Girbaud, sotto i riflettori nei giorni scorsi per le sfilate milanesi dedicate al menswear, ha in progetto l'apertura di una quindicina di boutique in Cina e di cinque nuovi spazi in Russia. Ma i piani espansionistici della maison francese contemplano anche l'Europa e l'Italia, dove il gruppo vanta un'intesa, sempre più solida, con la famiglia Ferretti.
Il business europeo è, infatti, il più importante: nell'area Marithé+François Girbaud realizza tra i 60 e i 70 milioni di euro di ricavi (su un totale di oltre 200), che nelle previsioni del management dovrebbero salire a 100 in tre anni. Questo grazie anche alla scelta di controllare direttamente le attività sul Vecchio Continente. Va in tal senso anche la costituzione, scaduta la licenza in capo a Interfashion (Gruppo Stefanel), di una nuova società in partnership con la Famiglia Ferretti, che controlla marchi come Alberta Ferretti, Moschino e Pollini (vedi fashionmagazine.it del 6 settembre 2007). La newco - denominata Gir+A&F, che si pronuncia come la parola francese “girafe” - ha previsto un investimento di 28 milioni di euro, destinati a creare una realtà di 150 impiegati, che avrà all'attivo varie showroom nelle maggiori capitali europee. E i rapporti con i Ferretti sono talmente solidi che i vertici della Casa di moda d'Oltralpe hanno lasciato intendere che la famiglia italiana è in pole position, qualora si dovesse designare un successore alla guida della Marithé+François Girbaud (attualmente i fondatori mantengono il controllo, pur essendo da tempo corteggiati dai fondi).
La società ha in programma anche la gestione diretta del business negli Usa (in passato il partner era Vf Corporation), con un conseguente riposizionamento del brand verso il casualwear, mentre oggi si colloca in una nicchia orientata allo stile hip-hop.
Tornando agli opening, i più imminenti riguardano Pechino e Dubai. In Europa vi saranno nuovi sviluppi, oltre che in Italia, anche in Germania, Regno Unito e Grecia. Quanto alla Francia, questo mese sarà inaugurato uno spazio di 90 metri quadrati presso le Galeries Lafayette ed entro un anno sarà raddoppiata la superficie del negozio di Parigi, nel quartiere Les Halles. L'alto di gamma potrebbe, inoltre, avere una location “dedicata” in Faubourg Saint-Honoré.
e.f.
stats