Marks & Spencer: la Russia nel mirino

Marks & Spencer sta sondando il mercato russo e non esclude la possibilità di aprire negozi in franchising in questo territorio, in cooperazione con il partner turco Fiba Group.
La strategia (ma non è giunta alcuna conferma in merito da parte del retailer britannico) potrebbe essere simile a quella applicata sul mercato indiano, dove M&S ha avviato 6 store in franchising insieme a Planet Sports. Con Fiba, il gruppo ha già avviato 15 punti vendita in territorio turco.
Attualmente, i negozi in franchising di Marks & Spencer sono 174 in 27 Paesi fra Europa, Far East e Middle East. Nell’anno chiuso il 3 aprile 2004, le operation della società legate al retail internazionale hanno generato vendite per 666,5 milioni di sterline, con un’ascesa dello 0,4% rispetto all’anno precedente.
Il business branded ha totalizzato 426,2 milioni di sterline mentre King Super Markets, la catena statunitense che fa capo alla compagnia, ha realizzato vendite per 238,8 milioni di sterline. I 38 store gestiti direttamente da M&S nell’Europa continentale sono stati chiusi 3 anni fa, per privilegiare appunto una politica esclusivamente di franchising.
fi
stats